Savona, Giorno della Memoria 2019. Martedì 29 gennaio 2019, Sala della Sibilla, h. 11.00.

L’evento, organizzato dal Comune di Savona, l’Ufficio III-USR per la Liguria, l’ANED e l’ISREC, è rivolto alla cittadinanza e a rappresentanze di 15 – 20 studenti per plesso scolastico.

Martedì 29 gennaio 2019, dalle 11.00 alle 13.30, presso la Sala della Sibilla (Priamar di Savona) di Savona, il Comune di Savona, la Direzione dell’Ufficio III dell’USR per la Liguria, l’ISREC e l’ANED della provincia di Savona organizzano un evento, rivolto alle scuole e alla cittadinanza, dedicato al Giorno della Memoria 2019.

L’incontro è diviso in due parti. Nella prima lo storico Alberto De Bernardi (Università di Bologna) riflette sulle politiche della memoria in Italia e sul lavoro svolto nelle scuole dall’emanazione della legge n°211 del 20 luglio 2000 ad oggi. La seconda parte è affidata interamente agli studenti e consiste nella presentazione dei Laboratori di 3 istituti scolastici.

I temi afforntati riguardano le parole-simbolo della persecuzione, la Babele linguistica parlata nei lager e la ricostruzione delle biografie di due donne di origine ebraica vittime della Shoah tramite la memoria dei loro oggetti.

Poiché la capienza dei posti disponibili nella Sala della Sibilla è limitata ed è vincolata da norme assicurative, al fine di permettere la più ampia e diffusa partecipazione all’evento da parte degli Istituti scolastici della provincia, sono invitate rappresentanze di 15-20 studenti interessati per Istituto (comprensivo di plesso scolastico).

Le prenotazioni possono essere effettuate presso la Segreteria del Comune di Savona tramite e-mail all’indirizzo staff.sindaco@comune.savona.it entro Giovedì 24 gennaio 2019.