I materiali didattici del Corso Isrec “Verità, Menzogne e Rimozioni nella Storia contemporanea al tempo di Internet (a.s. 2018/2019)

Prospetto del Corso Restituzione Finale: Materiali Didattici

Il Corso si è focalizzato sulle modalità della comunicazione storica nell’epoca del web; ha richiamato questioni chiave sull’uso pubblico della storia, che vanno dalle contese sulla memoria all’analisi dei processi di negazionismo e dai modi in cui la rete affronta oggi problematiche di interesse storico sino alla loro ricaduta sulle giovani generazioni.

È costituito da un’Unità formativa di 25 ore, comprensive di 5 lezioni frontali della durata di 3 h. ciascuna (Parte I) e di 10 h. di approfondimento spese dai docenti o con lo studio individuale o tramite attività svolte nelle classi su temi inerenti al Corso (Parte II). La prima parte si è svolta tra novembre 2018 e febbraio 2019; la seconda si concluderà a giugno.

Pubblichiamo alcuni dei materiali didattici prodotti dai docenti in relazione alla Parte II del Corso Isrec Verità, Menzogne e Rimozioni nella Storia Contemporaea al Tempo di Internet (a.s. 2018/2019):

a) Le conseguenze del nazismo sull’arte.

Power-point realizzato dalla classe 4ª H del Liceo Scientifico “Grassi” di Savona coordinata dalla prof.ssa Clara LAMBERTO.

Clicca qui per vedere l’elaborato

b) “…le farfalle non volano nel ghetto…”

Convegno sul Giorno della Memoria realizzato dagli studenti del Liceo “Arturo ISSEL” di Finale L. Giovedì 24 gennaio 2019 presso l’Auditorium “Santa Caterina” di Finale Ligure (SV).

L’evento è stato coordinato dalla prof. ssa Maria Raffaella PARODI con la collaborazione della prof. ssa Giulia RUSSO.

Nella redazione dei brani per le parti drammatizzate e le letture gli studenti si sono avvalsi dei seguenti materiali:

– Liana MILLU, Il fumo di Birkenau, La Prora, 1947

– Peter LONGERICH, Verso la soluzione finale. La conferenza di Wannsee, Einaudi, 2018

– Marcello FLORES, appunti sui negazionismi (lezione tenuta al Corso Isrec Lunedì 17 dicembre 2018)

Clicca qui per vedere l’elaborato